Attraverso discipline bio-naturali olistiche, accompagno la persona desiderosa di intraprendere un percorso per conseguire il benessere psico-fisico: equilibrio tra corpo mente e spirito.

Stanchezza fisica o mentale, depressione, oppure disturbi che non migliorano con i percorsi tradizionali, prendi in considerazione che il Reiki puo’ aprirti diverse opportunta’ per un miglioramento, un salto di qualita’ verso una nuova esistenza.

Ciò che è estremamente importante è eseguire un’attenta valutazione personale per indicare la strada migliore.

Primo elemento fondamentale è quello di “pulire” nel corpo fisico, eterico e astrale. Attuare step concreti e incisivi per ottenere il risultato. 

Dopo diversi trattamenti, normalmente avviene un cambiamento, un evoluzione e tutto si risolve con diversi cicli di trattamenti, oppure possono emergergere anche in modo repentino dei sintomi o “campanelli d’allarme” che portano ad una scelta di proseguimento oppure rinunciare.

Oggi giorno la corrente new age e la grande offerta sul mercato di molte informazioni, ma poca conoscenza, mi ha portato a cercare prima di tutto di intraprendere un lavoro su me stesso, di studio, sperimentazione e conoscenza di principi tanto antichi quanto attualmente necessari per il nostro miglioramento. Il mio metodo di approccio alla persona prevede l’uso di diverse tecniche apprese in vari corsi e scuole, e una continua conoscenza di tecniche associative di tipo energetico.

Accompagno fisicamente se è necessario e mi rendo disponibile  ovunque vi sia la necessita’, chi ha bisogno di cure, di trattamenti, consigli, esercizi, e soprattutto gestione del pensiero.

Una volta che la persona andra’ dal medico per una visita specialistica, potra’ essere sempre sostenuta ed accompagnata nel percorso di terapia su qualsiasi dubbio, domanda o impressione.

Si puo’ avere un ‘assistenza completa prima, dopo o durante le visite del medico. Il concetto obsoleto di malattia, oggi giorno va ribaltato con l’apertura di informazioni che per ragioni sociali e credenze ci è stato occultato per tanto tempo. Gli Antichi sapevano che non esiste la malattia, bensi’ l’uomo malato. Percio’ serve solamente togliere quel velo che ci ha ricoperto inutilmente. 

Ogni infelicita’ della mente e del corpo dipende dall’ignoranza, mentre la felicita’ dalla pura conoscenza.

Alessandro Dc | info@dcreiki.com | +39 351 7492805