Brugherio (MB) via Gran Paradiso, 14
+39 351 7492805
info@dcreiki.com

Livelli Reiki

BENESSERE: EQUILIBRIO TRA CORPO, MENTE & SPIRITO

1. Primo Livello: Shoden

Il livello 1 è l’iniziazione di un praticante al Reiki ed è aperto a chiunque. La messa a fuoco durante il Livello 1 consiste nell’aprire i canali energetici a livello fisico, permettendo al praticante di connettersi all’energia della forza vitale universale, che fluisce dal cosmo attraverso la corona della testa e scende al cuore e alle mani.

Molti maestri di Reiki enfatizzano l’auto-Reiki come l’obiettivo del Livello 1, incoraggiando gli studenti a focalizzarsi sulla pratica del Reiki applicata a loro stessi, quindi lavorando attraverso i propri ostacoli personali. L’attivazione del Reiki livello 1 veniva inizialmente fornita in quattro distinte armonizzazioni – alcuni maestri di Reiki insegnano tuttora usando questo metodo. Tuttavia, la maggior parte degli insegnanti forniscono il livello 1 in una singola armonizzazione. Molti sperimentano sintomi fisici dell’energia nei loro palmi dopo la prima armonizzazione – inclusi formicolio, freddo o calore. In genere il corso di livello 1 include anche una panoramica della storia del Reiki, dei posizionamenti di mani e della pratica su di sé e di gruppo.

2. Secondo Livello: Okuden

Il livello 2 è spesso definito dall’esigenza di praticare il Reiki sugli altri e consiste in un’apertura estesa dei canali energetici. Inoltre gli studenti ricevono i “simboli Reiki” e l’armonizzazione di livello 2. I simboli Reiki consentono al praticante di connettersi più profondamente all’energia universale, nonché di attingere alle qualità rappresentate dai simboli. Ciò include la capacità di fornire il Reiki a distanza o l’invio di energia di guarigione alle persone, ovunque esse siano.

Questo simbolo può anche essere usato per eliminare i blocchi energetici nel tempo, oltre che per le posizioni fisiche. A causa dell’intensità del processo di sintonizzazione, alcuni maestri di Reiki raccomandano che passino almeno 21 giorni tra le armonizzazioni di livello 1 e livello 2.

Tuttavia, ci sono molti Maestri di Reiki che combinano il livello 1 e il livello 2 in un seminario unico e possono persino insegnarli nel corso di un fine settimana. L’armonizzazione di livello 2 viene tipicamente fornita in una singola sintonizzazione, con un focus sull’apertura del canale centrale e un’enfasi sul Chakra del Cuore. Tipicamente il livello 2 include anche la pratica del disegnare i simboli, invocando le loro qualità, come la guarigione a distanza.

3. Terzo Livello: Shinpiden

In molti corsi, il terzo livello e il grado di maestro Reiki sono la stessa designazione. Tuttavia alcuni insegnanti separano il livello 3 dal maestro, al fine di enfatizzare la differenza tra il ricevere l’attivazione da maestro e l’essere addestrati ad iniziare nuovi studenti o praticanti.

Diventare maestri Reiki rappresenta un profondo impegno per la pratica, e alcuni ritengono che debba passare un tempo significativo tra il conseguimento del secondo e il terzo livello.

Scroll Up