Brugherio (MB) via Gran Paradiso, 14
+39 351 7492805
info@dcreiki.com

Prana

BENESSERE: EQUILIBRIO TRA CORPO, MENTE & SPIRITO

Il termine “pranoterapia” deriva dalla parola sanscrita (antico idioma indiano classico) “Prana”: il “soffio vitale”, il “respiro cosmico”, “l’energia primordiale” che pervade tutto l’universo e che lo condiziona in ogni suo aspetto. Possiamo definire il Pranoterapeuta come “colui che influisce sullo stato di benessere di un altro essere vivente, con la semplice imposizione delle mani, utilizzando l’energia. Nella tradizione indiana il Prana è ciò che è in noi e fuori di noi, ciò che pervade ciascuno di noi e l’intero universo, energia che dà e fa la vita. Il Prana ha due poli: HA, sole, positivo – THA, luna, negativo. Il benessere dell’uomo dipende dall’equilibrio di questi due poli. La Pranoterapia riporta la persona al benessere psicofisico riequilibrando i sui poli.

Tutti gli esseri viventi nascono dotati di questo “soffio vitale”, è insito nel DNA di tutto ciò che vive. L’energia vitale è positiva fonte di vita per tutto il creato, dire che può essere negativa è dare spazio a una cultura ingannevole che viene, e veniva, seminata nelle menti da personaggi come maghi e imbonitrici che in ogni epoca hanno infestato la società a scopo di lucro lavorando per creare paure, per debilitare e spogliare dei loro averi le persone che, trovandosi in difficoltà per problemi affettivi, esistenziali o di salute, volgono il loro richiamo di aiuto alla magia che finisce per ridurli in larve. Anche oggi questi “vampiri” continuano a operare indisturbati e hanno anche un largo spazio nei mass media: spot pubblicitari, partecipazione a conferenze televisive, interventi in diretta su persone in difficoltà che hanno fiducia in chi ha il permesso dello Stato per apparire pubblicamente in TV o sui
giornali e ingannare e truffare. Soffro nell’affermarlo, ma purtroppo lo Stato, per tornaconto, copre questi imbroglioni ricevendo parte di quegli sporchi guadagni che sono sangue e lacrime di tanta povera gente. Solo quando evadono le tasse o esagerano nella richiesta di parcelle oppure provocano danni irreparabili sui malcapitati, allora lo Stato si muove con grande scalpore, ma pochi vedono la galera e solo per breve tempo; in seguito tornano ai loro imbrogli come se niente fosse accaduto e con un po’ di pubblicità in più. L’energia vitale è la forza primaria con la quale il pranoterapeuta invade un altro essere vivente per riequilibrarne eventuali disarmonie. Egli ha la facoltà di interagire, con la sua energia, con tutte le forme di vita, ne sono testimonianza i risultati ottenuti ogni volta che viene chiamato in causa. Quando in un corpo, per un qualsiasi problema, vengono a crearsi complicazioni che destabilizzano l’equilibrio fisico o mentale, le parti che ne vengono interessate si ammalano; in questo caso l’intervento del pranoterapeuta può essere risolutivo. Egli, infatti, veicolando il suo potere energetico sul corpo del paziente, che torna ad attivarsi, porta alla guarigione o a un sostanziale miglioramento. L’energia migratrice del guaritore è un piacere per chi la riceve; è indicata non solo per problemi fisici evidenti, ma anche per chi soffre di disturbi psicologici o nervosi, affiancata alla parola “amore”, è diretta a togliere la persona dallo stato di regressione e apatia in cui si può trovare riportando il soggetto al rispetto del proprio Io e al riappropriarsi della propria vita.

Scroll Up